10.4 C
Siena
mercoledì, Dicembre 7, 2022
spot_img

Bruno Buracchini, bravo scultore

- Advertisement -

La statua bronzea di Santa Caterina da Siena, posta all’incrocio fra i viali XXV Aprile e dei Mille, monumento assai significativo e decisamente troppo sottovalutato, consente di fare cenno al bravo scultore ed incisore senese Bruno Buracchini, specializzato soprattutto per le opere in bronzo.

Bruno Buracchini nacque a Sinalunga nel 1912, visse a Siena e divenne contradaiolo dell’Aquila, e morì nel 1982. Il monumento bronzeo a Santa Caterina, realizzato nel 1972, è la sua opera più conosciuta; il modello in gesso, della stessa grandezza, è conservato nella loggia peruzziana del santuario cateriniano in Fontebranda, proprio davanti all’oratorio del Crocifisso.

- Advertisement -

Buracchini realizzò due belle fontanine di contrada. Nel 1951 fu inaugurata la fontanina in bronzo della contrada della Tartuca, donata da Silvio Gigli, posta in via Tommaso Pendola, all’angolo con via San Pietro. Nel 1963 fu inaugurata la fontanina della contrada dell’Aquila, situata in piazza Postierla.

L’artista ha realizzato anche varie opere in bronzo che ornano l’interno della chiesa di Sant’Andrea in via Montanini, in particolare per il fonte battesimale. Bruno Buracchini realizzò vari altri lavori, fra cui medaglie con le sacre particole, per i frati minori conventuali di Siena.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI