19.3 C
Siena
sabato, Ottobre 1, 2022
spot_img

Leasing Magazine chiude con altre storie di sperabili successi

- Advertisement -

E’ entrato in distribuzione il numero di dicembre di Leasing Magazine con il titolo “Una storia di sperabile nuovo successo…”. Una pubblicazione curata, bella graficamente che trova come le precedenti destinazione privilegiata in ogni istituto di credito italiano.

Gianfranco Antognoli, il direttore, ha dedicato grossa parte di questa pubblicazione a un riassunto su cosa il periodico abbia dato nel corso del 2021 e già anticipa che il prossimo anno la rivista tratterà la storia di Leasing Time Magazine dalla sua fondazione ad oggi con un doveroso omaggio al suo fondatore Fausto Batella e a coloro che nel tempo hanno collaborato con lui.

- Advertisement -
Ciaccineria

“Dicembre – dice Antognoli – è un mese di bilancio dell’anno trascorso e noi intendiamo riepilogare, con spirito non certo celebrativo , ma di servizio ai lettori, il riassunto delle iniziative dell’anno passato. Un anno difficile impegnativo non certo usuale, ma anche con spiragli di grande positività: il successo pur parziale nella lotta alla pandemia è una ripresa economica oltre le aspettative con importanti segnali di risveglio e di nuova crescita produttiva e occupazionale….”

Gianfranco Antognoli

“La rivista – continua il direttore – ha cercato di fare la sua parte, di contribuire – per quanto possibile nel proprio ambito – a guardare con sperabile competenza, rispetto ed anche un po’ di coraggio ai fatti e agli avvenimenti economici finanziari che si sono succeduti nel 2021 nel nostro Paese. Leasing Magazine ha cercato di rappresentare un punto di riflessione e di incontro positivo tra i protagonisti della economia e quindi per una sperabile robusta ripresa dell’Italia. Banche, imprese e professionisti sono i protagonisti principali di un utile confronto per iniziative concrete e basate di crescita e sviluppo che possano creare ricchezza e quindi accompagnare un ‘nuovo rinascimento’ possibile nel nostro Paese, per contribuire a creare un futuro migliore per le nuove generazioni, per una nuova ‘stagione del dovere’, per una nuova responsabilità sociale. Occorre infatti a nostro parere ripristinare le condizioni per un maggior rispetto dei valori condivisi per una comunità che si riconosca nel lavoro per un confronto fuori da contrapposizioni sterili, spesso non basate, se non sulla difesa del particolare….”

“Occorre – conclude Antognoli – ripristinare infatti un clima sociale, un patto per lo sviluppo come propone il Presidente Mario Draghi, per aiutare soluzioni utili in un periodo reso purtroppo difficile, per una migliore convivenza civile ed uno sviluppo reale di una economia più partecipata, più compatibile e intelligente”.

In questo numero un’analisi molto basata e puntuale del banchiere Divo Gronchi sul ‘rapporto sulla stabilità finanziaria’ di Banca d’Italia. Segue un articolo relativo ad un avvenimento importante di Hipo Leasing che celebra il suo trentennale di presenza in Trentino Alto Adige. C’è poi un’altra storia di successo, questa volta toscana, con l’impresa Castellani guidata dalla manager Donatella Giorgi. L’articolo successivo è di Mario Sabato già direttore generale di Banca Ubae e tratta della formazione in azienda. Si parla poi di Connectah la RETE di imprese che ha nominato per gli investimenti il proprio comitato esecutivo presieduto e diretto da Giulio Guidetti, della Cooperativa Arnera di Pontedera.  Troviamo infine, prima del riepilogo dei numeri della rivista del 2021, ‘Riva degli Etruschi: un progetto di ristrutturazione di uno dei più importanti resort italiani e infine l’articolo culturale di Adolfo Lippi, regista giornalista e scrittore, che scrive su “i numeri e la scienza salvano dalle catastrofi”.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI