17.8 C
Siena
mercoledì, Settembre 28, 2022
spot_img

MammaMia i Maneskin

- Advertisement -

Cosa c’entrano i Maneskin con un blog sulle “mamme inusuali”? C’entrano se le tue figlie adorano qualsiasi canzone che i giovani ventenni romani dai tempi di X-Factor, quando la loro mancata  vittoria del talent aveva lasciato tutti a bocca aperta, ma li aveva comunque sparati nel panorama musicale.

Ed è da quel giorno che ci chiediamo che fine abbia fatto Marlena, che cantiamo a squarciagola Vent’anni e siamo diventati schiavi di Zitti E buoni. Ed è proprio sulle note del successo prima sanremese e poi europeo che tutte le sante mattine ci rechiamo all’asilo (pardon, scuola dell’infanzia) cantandolo a squarciagola per tutto il tragitto, che è lungo per l’appunto quanto la durata della canzone stessa.

- Advertisement -
Ciaccineria

Sabato scorso tutta la giornata era focalizzata sui Maneskin all’Eurovision con le due pulzelle (8 e 3 anni) che sciorinavano aneddoti sulla band nell’attesa dell’esibizione di Rotterdam.

Al mio rientro a casa nella tarda serata mi ha accolto un insolito e religioso silenzio con le due “tigri” sul divano, concentratissime sulle esibizioni nell’attesa dei loro beneamini. Ma appena sono apparsi sul palco dando la carica a tutta Europa (a parte San Marino) si sono scatenate, come ci scateniamo un po’ tutti.

E invece no! Alle una di notte quando il verdetto stava per essere pronunciato, la loro soglia di attenzione aveva raggiunto livelli altissimi e un urlo strozzato in gola ma non per questo meno fragoroso, si è alzato insieme alle nostre braccia quando è arrivata la proclamazione.

Una buona mamma le avrebbe a quel punto spedite a letto, promettendogli di riferirgli il risultato l’indomani, ma io no! Troppa era la voglia di vedere se succedeva quello che tutti speravamo (a parte San Marino) e se il fatto di ascoltare la canzone almeno due volte al giorno sarebbe stato ripagato. Sinceramente non me la sono sentita di privarle di questo momento, visto che per una volta non erano cartoni animati o telefilm preadolescenziali in loop. E poi mi sono detta: “Magari si addormentano sul divano…”

E allora sì che siamo andati tutti a letto felici, contenti ma non proprio “Zitti e Buoni”.

Un unico interrogativo ci accompagna tuttora: ma perché San Marino ha votato la Francia?!?!?

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI