16.1 C
Siena
sabato, Settembre 24, 2022
spot_img

Starnini difende la centrale in Val di Paglia “Franceschini ha sbagliato”

- Advertisement -

Il no del ministro Franceschini alla centrale geotermoelettrica in Val di Paglia raccoglie gli applausi dei comitati dei cittadini nati nel territorio amiatino e della Valdorcia, ma anche il dissenso di Sorgenia che ha pronto il progetto per la realizzazione dell’impianto nell’area industriale, a suo dire, non impattante paesaggisticamente. A difesa della centrale geotermoelettrica si pone anche Alessandro Starnini, sindaco di Rapolano terme, ex presidente della Provincia ai tempi delle decisioni importanti sulle politiche di smaltimento dei rifiuti, anche allora elementi di battaglia per la salvaguardia dell’ambiente, oggi impegnato per sviluppare politiche di energia sostenibile nel suo Comune.

“Non possiamo essere solo la bella cartolina per le vacanze di chi sta nelle metropoli, il nostro è un territorio che deve coniugare la bellezza paesaggistica con lo sviluppo economico. Questa centrale non sarà impattante, è di nuova generazione ed è necessaria”.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI