16.2 C
Siena
sabato, Ottobre 1, 2022
spot_img

Guido Bellini: “Primarie: opportunità per recuperare un elettorato che rischia di sparire”

- Advertisement -

Attraverso una lettera aperta divulgata la scorsa settimana, un gruppo di giovani senesi ha mosso la richiesta di elezioni primarie del centro sinistra al fine di poter scegliere il prossimo candidato sindaco alle elezioni comunali senesi del 2023.

“Da anni assistiamo ad una crisi profonda della politica, sia a livello globale, che nazionale e locale, le cui ragioni sono profonde e multifattoriali – si legge nella lettera – La pandemia che stiamo vivendo ha contribuito ad accelerare questo processo, aumentando il disinteresse e mostrando la scarsa capacità delle classi dirigenti nel rinnovarsi e nel dare nuove letture della società, soprattutto nei riguardi della generazione under 40. Il crescente astensionismo alle urne e la proliferazione esponenziale di partiti e movimenti nazionalisti e sovranisti, i cui leader hanno una grande attrattività sia per la loro apparente fermezza sia per la semplicità nel dare risposte facili a fenomeni molto complessi, sono i segni più evidenti di questa crisi, le cui conseguenze le vediamo nella guerra di oggi e nella debolezza di un’Europa non politica ma esclusivamente economica”.

- Advertisement -
Ciaccineria

“Nella nostra città – continua la lettera – leggiamo continuamente, da parte di esponenti del centro sinistra, proposte di apertura e coinvolgimento verso i cittadini e la società civile, senza però mai indicare come intendano farlo”.

Guido Bellini è tra i promotori della petizione insieme a Ernesto Campanini e Marta Fabbrini: “Proporre delle primarie per scegliere il futuro candidato sindaco del centrosinistra rappresenta un’opportunità per recuperare un elettorato che rischia di sparire, per recuperare la disaffezione alla politica ed all’impegno politico di un’intera generazione”.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI