21.2 C
Siena
lunedì, Settembre 26, 2022
spot_img

Mps, un accordo che invita all’unità di intenti

- Advertisement -

Mps e Fondazione, accordo fatto. Contenzioso tolto dal tavolo.

Tra i primi a pubblicarlo ieri: https://www.affaritaliani.it/economia/mps-chiuso-contenzioso-da-150-milioni-tra-la-banca-e-la-fondazione-751038.html

- Advertisement -
Ciaccineria

Ottimo lavoro. Andava fatto. Importa poco capire se, essendo giusto , allora fosse sbagliata la richiesta. Se non ci fosse stata l’una non ci sarebbe stato l’altro.

Così come, è giusto porsi la domanda se non fosse stato meglio incassare una partecipazione futura invece di soldi subito. E infine per una valutazione completa servirà attendere per capire meglio cosa sta dietro la frase “impegni sulla valorizzazione del patrimonio artistico della Banca”.

Domande giuste, appunto, e giusti anche i propositi. Ma roba da “palati fini” che possono ricevere mille e una spiegazione tecnica di contrarietà.

Resta il fatto, come abbiamo già scritto, se Siena vuole che la Direzione della “Banca che verrà” resti in Città, deve proporsi con spirito positivo e propositivo, dialogante, ma soprattutto unità. Senza troppi se, ma o distinguo. Puntando convinta all’obiettivo “grosso”.

Tutta insieme, la città. Altrimenti chi vorrà un’altra soluzione avrà vita facile. Perché comunque vada sarà una “mediazione”.

(Nella foto il museo S.Donato, interno alla sede storica Mps – da Mpsart)

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI