10.6 C
Siena
lunedì, Marzo 4, 2024

Note di Siena sempre più brillanti: 74-98

La Mens Sana interrompe la striscia di Agliana e resta in testa con doppio vantaggio

Endiasfalti Pallacanestro Agliana 2000 – Note di Siena Mens Sana Basketball Siena 74-98 (29-33; 47-58; 55-80)

AGLIANA: Mucci 6, Catalano 8, Zita 5, Rossi 18, Andrei 3, Mbengue, Bibaj n.e., Nieri 15, Bonistalli 11, Nesi 5, Bacci 3. All. Gambassi.

- Advertisement -

MENS SANA: Brambilla n.e., Pannini 22, Iozzi 11, Giorgi 4, Marrucci 20, Figus n.e., Puccioni n.e., Sabia 11, Cucini 2, Prosek 8, Savelli n.e., Tognazzi 20. All. Betti. Ass. Innocenti e Toscano

Arbitri: Natucci e Ariani

Note: Uscito 5 falli Catalano (4/4, 9’00”)

La Mens Sana sbugiarda tutti. Ad Agliana accetta il gioco in velocità proposto dalla squadra di casa e dopo otto minuti di sostanziale equilibrio, in cui gli attacchi delle due squadre sono praticamente perfetti, va in vantaggio senza più cedere la testa.

Al PalaCapitini è la giornata dei peluches che piombano sul parquet appena Marrucci segna la prima bomba. Grazie a questo bel giocatore vediamo cose da gran spettacolo; ci riferiamo prima a una schiacciata dopo una “rubata” mentre Agliana costruisce, poi un “alley oop” su rimessa d’attacco di Tognazzi.

Nello scontro fra cannonieri del girone, l’idolo di casa Rossi, quasi indigeribile in marcatura per Cucini quando gli scivolamenti formavano questa coppia, ne segna diciotto, ma il “terribile” Tognazzi non manca l’appuntamento con il suo solito ventello.

L’inizio comunque non è senza preoccupazioni. Ad Agliana ci vuole qualche minuto, ma poi recupera agilmente il -5 e mostra di poter spingere di più. La Mens Sana però tiene, anche se con un pizzico di fortuna per tre tiri che oscillano un bel po’ sul ferro prima di cadere nella retina. In più coach Betti è impossibilitato a schierare Brambilla e Puccioni.

Dopo l’intervallo la Mens Sana inizia anche a difendere più correttamente e lo starting five di Agliana soffre moltissimo.

Menzione assoluta per capitan Pannini, miglior marcatore della gara, che ha assolutamente cancellato il ricordo dell’1 su 9 di 4 giorni fa. Altra menzione per Marrucci che, sfidato al tiro, è tornato a segnare anche da tre. Sabia bene, Prosek forse più svagato ed autore di due galoppate in palleggio da sponda a sponda riuscendo tra l’altro a segnare in una delle conclusioni.

Nuova gara infrasettimanale mercoledì 17 della Mens Sana Note di Siena al PalaEstra. Avversario di turno sarà il Cus Pisa che riuscì a battere la Mens Sana dopo averla rimontata di 21 punti. Con le gare che si stanno concludendo la Mens Sana sale a 24p e distanzia di quattro punti le seconde, ossia il Pino Firenze che ha perso ieri a Pontedera e la Sancat che ha riposato.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ULTIMI ARTICOLI