23.2 C
Siena
martedì, Luglio 23, 2024

PalioAcanestro Opportunity alla prima esperienza ufficiale con la rappresentativa 2011

Primo impegno ufficiale per PalioAcanestro Opportunity, il progetto ideato dal team di PalioAcanestro che coinvolge tutte le società di Siena e provincia, nell’ottica della condivisione di conoscenze, valori ed esperienze per ragazzi e tecnici.

A partire da oggi fini al 10 aprile prossimo, i ragazzi del 2011 guidati da Jury Di Vincenzo (Costone Siena e Polisportiva Cras) e Pietro Cortellessa (San Giobbe Chiusi) con il supporto organizzativo di Rosy Galasso, parteciperanno al Trofeo Garbosi 2023 di Varese, la manifestazione più longeva del basket giovanile italiano.

- Advertisement -

Un’esperienza utile soprattutto per i ragazzi che potranno vivere un’esperienza lontano da casa, ospitati dalle famiglie della squadra di Malnate.

“Siamo molto emozionati – commenta Jury di Vincenzo – perché andiamo ad affrontare un’esperienza nuova, che speriamo rappresenti solo l’inizio di un percorso di crescita. I ragazzi sono prontissimi a dare il massimo in campo e rappresentare una città e una provincia intera che vivono di basket. Siamo felicissimi di farlo in un Torneo prestigioso come il Trofeo Garbosi di Varese che rispecchia a pieno i valori di inclusione che perseguiamo con il nostro Progetto”.

Gli fa eco Pietro Cortellessa, alla sua prima esperienza fuori dalla regione: “C’è prima di tutto una grande emozione, ma anche tanta carica sia per i ragazzi, ma anche per noi istruttori”.

I ragazzi che prenderanno parte a questa esperienza che insieme alle rispettive societá hanno dato completa disponibilitá saranno Alessandro Viani (Poggibonsi Basket), Enrico Meniconi (Poggibonsi Basket) e Giorgio Cellesi (Poggibonsi Basket), Gabriel Noni (Valdelsa Basket), Tommaso Sbaragli (Valdelsa Basket) e Mirko Pruneti (Valdelsa Basket), Filippo Panichi (Basket Asciano/ Virtus Siena), Lorenzo Politici (Asinalonga), Niccolò Gigli (ASD Costone), Leonardo Andreini (ASD Costone), Matteo Rubbioli(ASD Costone) Claudio Benedetti (San Giobbe Chiusi).Il trofeo Garbosi rappresenta il primo impegno del progetto PalioAcanestro Opportunity “fuori casa” e testimonia la bontà del progetto, già apprezzato fuori dalla regione.

“Stiamo riscontrando tanto interesse e tanta partecipazione da parte delle Società che hanno aderito –  continua Di Vincenzo –  ma anche fuori dalla provincia. Nonostante gli tanti impegni dei ragazzi e degli istruttori con le rispettive squadre, si respira grande entusiasmo. Siamo solo all’inizio, ma vogliamo rendere questo progetto sempre più un’opportunità di confronto per istruttori e ragazzi”.

“Palioacanestro rappresenta una grandissima opportunità – conclude Cortellessa – sia per i ragazzi che possono confrontarsi con giocatori diversi dai propri compagni di squadra, ma anche per noi istruttori che abbiamo la possibilità di vivere  momenti di condivisione continua e misurarci con modi diversi di allenare imparando cose nuove”.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ULTIMI ARTICOLI