19.9 C
Siena
lunedì, Settembre 26, 2022
spot_img

Rossi: “Fmps, volano per lo sviluppo”

- Advertisement -

Un accordo per chiudere con il passato e liberarsi delle zavorre delle cause. Fondazione Mps e Banca Monte dei Paschi stanno procedendo lungo questa strada e, se non ci saranno cambi di rotta, a breve firmeranno l’intesa per stracciare le carte dei contenziosi con un esborso di 150 milioni di euro a favore dell’ente presieduto da Carlo Rossi. La banca sarà così alleggerita dalle pendenze legali e diventerà più appetibile per un eventuale acquisto che sta valutando Unicredit, la Fondazione potrà proseguire nel nuovo cammino intrapreso anni fa di ente propositore di sviluppo e non più come “Bancomat” della realtà senese come la definì a suo tempo l’allora presidente Mancini.

La Fondazione Monte dei Paschi non eroga più soldi a pioggia come ai tempi dei bilanci d’oro ma sostiene progetti che possano portare sviluppo al territorio. Il presidente Carlo Rossi ha parlato di come opera in vari settori: dalle scienze della vita fino all’agrifood, è vasto il campo dove si sta impegnando e nel periodo del Covid ha sostenuto anche il sociale con i contributi al microcredito di solidarietà.

- Advertisement -
Ciaccineria

Le strategie per il futuro, l’impegno della nuova deputazione amministratrice, i rapporti con le istituzioni e il tessuto economico e sociale sono i temi affrontati con il presidente Rossi che dopo 3 anni e mezzo di mandato valuta anche la sua esperienza alla guida della Fondazione.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI