16.3 C
Siena
mercoledì, Maggio 31, 2023

Siena Sostenibile rivendica la sua presenza attuale nel Polo Civico

Cari amici di Siena Sostenibile, vediamo intanto di uscire da questo clima di campagna elettorale, dove se una lista è contraddetta, grida subito al complotto.

Richiedere una precisazione non si fa erga omnes sulla propria pagina social ma rivolgendosi alla fonte. Tra l’altro SienaPost è uno strumento editoriale che dichiaratamente chiede di ospitare le opinioni argomentate dai propri concittadini.

- Advertisement -

E accoglierebbe volentieri – su tutti i campi – le vostre quando espresse in esclusiva e con educazione (https://sienapost.it/wp-content/uploads/2022/03/Regolamento-Codice-Etico-CE.pdf).

Quello che ci tenete a esprimere è riguardo al contributo offertoci da Maurizio Cenni, due volte sindaco, sempre eletto al primo turno, di cui ci sentiamo orgogliosamente amici e ammiratori – https://sienapost.it/rubriche/qualcosa-non-torna/ -; Maurizio ha una rubrica che si chiama “minestra riscaldata”, dove a volte anche senza mezzi termini e impietosamente ci offre il suo pensiero e la sua opinione che non sono descrittivi-informativi, ma sintetici e prospettici.

A compimento della sua argomentazione Maurizio chiudeva con una domanda semiretorica: “Mi chiedo cosa ne è stato del progetto civico lontano dai partiti e delle tante dichiarazioni che abbiamo letto e che sono rintracciabili nelle cronache di questa campagna elettorale…”

Allora, questa la vostra precisazione: “Effettivamente qualcosa non torna! Ad esempio non torna che il quotidiano Siena Post in questo articolo a firma di Maurizio Cenni, scriva che “Siena Sostenibile abbia dichiarato di tirarsi fuori dal Polo Civico considerando chiusa tale esperienza”. Da dove è stata presa questa notizia? Qual è la fonte? E soprattutto perché vengono scritte certe falsità e con quali finalità? La nostra associazione e lista fa pienamente parte del Polo Civico Siena e attendiamo scuse in merito!”

Guardate, noi diamo risalto alla vostra precisazione, ma le scuse non ve le faremo. E mi immagino di scrivere questa lettera come se dall’altra parte ci fosse una persona come Gianni Porcellotti cui sempre riconosco l’onestà intellettuale o un nuovo amico come Giampaolo Camilli di cui apprezzo il rigore e la caparbietà. E premetto che ho letto il vostro precedente post su facebook – https://www.radiosienatv.it/verso-il-ballottaggio-siena-sostenibile-i-nostri-elettori-e-candidati-liberi-di-votare-chi-preferiscono/ – in cui rivendicate il perseguimento del vostro progetto ambientale prima e successivamente il suo mantenimento nel Polo Civico.

Ora, però, cari amici che giudico un pizzichino permalosi senza adeguata ragione, vorrei dirvi che con le parole si possono costruire grattacieli o capannoni. E la politica sublima questa funzione.

I fatti ci dicono: 1.che il Polo Civico, fatta una riunione post voto, ha deciso di trattare con le candidate a sindaco sulla base di nove punti; 2.che la vostra posizione è di dare libertà di voto ai vostri molti elettori; 3.che magari Pacciani ottiene l’accettazione dei nove punti da parte di una delle candidate; 4.che a quel punto non avreste più possibilità di adeguarvi al suggerimento di voto di Pacciani.

5.Siete fuori o dentro il Polo Civico?

Non ve la prendete quindi per le parole comunque ben dette da una persona come Maurizio Cenni, una persona che ha ancora molto da dire a chi si presta ad ascoltarlo.

Vi aspettiamo ancora sulle nostre colonne. Della vostra competenza in materia ambientale la città e chi vuole informarla hanno certo bisogno.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ULTIMI ARTICOLI