15.2 C
Siena
lunedì, Settembre 26, 2022
spot_img

Rizzo contro Letta e l’ipocrisia della politica

- Advertisement -

Dice sicuramente qualcosa di sinistra Marco Rizzo, segretario del partito Comunista candidato alle prossime suppletive per il collegio 12 di Siena e Arezzo, nell’affrontare i temi della campagna elettorale. Come se dovesse rispondere a Nanni Moretti nel film Aprile, denuncia i giochetti della politica, il tentativo di privatizzazione dei servizi essenziali come sanità e cultura, la trasformazione delle banche che invece di concedere prestiti, vendono prodotti ai loro clienti per fare budget. “Se dovessi fare una legge toglierei l’ipocrisia dalla politica – dice Rizzo attaccando soprattutto Letta -mi sono candidato anche per questo”.

Il segretario nazionale del Pc avrà il simbolo del suo partito sulla scheda elettorale: “Non mi vergogno di essere comunista, il segretario del Pd invece si presenta senza simbolo come se non ne andasse fiero. La mia è una battaglia per la pulizia del mondo politico, sappiate che se votate per Letta rinnovate la fiducia a Draghi, stesso vale se scegliete Marrocchesi Marzi. Se volete votare contro Draghi scegliete Marco Rizzo”.

- Advertisement -
Ciaccineria

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI