10.4 C
Siena
mercoledì, Dicembre 7, 2022
spot_img

San Gimignano, un’esperienza premiata. Marrucci: “Storia e accoglienza ci rendono unici”

- Advertisement -

Già al primo sguardo, risalendo la strada che porta al paese, il viandante si entusiasma. Le torri con l’avvicinarsi si materializzano nella loro grandezza e San Gimignano si mostra nella sua magnificenza. Una tale rarità questo borgo medievale da valere il premio come meta più amata dei turisti stranieri. Ma non c’era bisogno del riconoscimento assegnato a Rimini da Italia destinazione Digitale durante la fiera del turismo, per sapere che la cittadina dalle belle torri è ogni giorno invasa da turisti, ospiti come ama definirli il sindaco Andrea Marrucci, che si perdono nelle viuzze, che si emozionano sostando in piazza della Cisterna o davanti al Duomo che salgono sulla vetta della Torre Grossa per ammirare il panorama di tutta la vallata che circonda il paese. “Un premio – dice il sindaco nell’intervista a Sienapost.it – che ci riempie di orgoglio e che condivido con tutti gli operatori di San Gimignano per la loro vocazione all’accoglienza e per la capacità di rendere la visita migliore di chi ci fa l’onore di venirci a trovare. Il riconoscimento non si basa sul numero delle presenze ma sulla soddisfazione dei viaggiatori che qui si sono trovati meglio che altrove, la classifica si basa su 33 milioni di tracce digitali. Questo rafforza il nostro impegno perchè come dico spesso non bastano le torri, servono le persone. Noi siamo impegnati a far trovare a chi sceglie di visitare il paese una comunità fatta di storia, architettura ma anche di persone che amano e vivono questa realtà”.

Ma se davvero volete conoscere il paese delle belle torri seguite i consigli del sindaco: “Andate dietro via degli Innocenti e vedrete uno spettacolo unico della Valdelsa e di San Gimignano, poi scegliete uno dei tanti ristoranti e concludete la visita assaggiando il coniglio allo zafferano accompagnato da un bicchiere di Vernaccia”.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI