15.2 C
Siena
lunedì, Settembre 26, 2022
spot_img

Bilancio positivo del Festival della salute

- Advertisement -

Si è chiuso con il toccante recital Ferite a morte di Serena Dandini, la quattordicesima edizione del Festival della Salute che prima a Viareggio e poi a Siena ha coinvolto 500 relatori provenienti da tutta Italia in oltre 100 eventi, tavole rotonde, talk show dedicati alla medicina ed al benessere. Soddisfatti gli organizzatori Paolo Amabile e Mario Di Luca per la riuscita di questa edizione che ha visto tornare il pubblico ad assistere agli incontri, ovviamente nel rispetto delle norme anti Covid. “Sono stati 15 giorni impegnativi ma siamo contenti della riuscita sia a Viareggio che a Siena – ha commentato nell’intervista conclusiva Amabile -. E’ stato un festival di alto spessore, sono stati toccati tanti argomenti spesso difficili cercando di renderli di facile comprensione per il grande pubblico. Si è parlato di virus, vaccini, medicina del futuro, dei molteplici aspetti della prevenzione che rimane lo scopo primario del Festival. Invito chi non ha potuto seguire le giornate senesi a rivederle sulle nostre pagine social o nelle tv locali dove saranno riproposte le registrazioni”.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI