21.2 C
Siena
lunedì, Settembre 26, 2022
spot_img

Sarà Italietta anche quella di Draghi?

- Advertisement -

Dunque anche Mario Draghi è stato ingurgitato dal sistema? Nato Premier, come il governo di unità nazionale, per dare stabilità al quadro politico italiano e certezze ai partner europei, Draghi si ritrova a fronteggiare una situazione di possibile crisi parlamentare – https://finanza.lastampa.it/News/2022/07/11/dl-aiuti-strappo-m5s-e-draghi-sale-al-colle-verso-verifica-/MTczXzIwMjItMDctMTFfVExC – che ha immediatamente valutato con il Presidente della Repubblica.

E una richiesta di verifica politica – per ora formalmente richiesta solo da Berlusconi:  https://www.today.it/politica/berlusconi-verifica-maggioranza.html -, come vuole la migliore tradizione italiana, può sfociare solo in un “rimpasto risolutore” oppure in una veloce, autunnale, tornata elettorale anticipata.

- Advertisement -
Ciaccineria

Dipenderà da diversi fattori: cosa vuole fare Draghi stesso, ovvero quanto è disponibile ad esporsi a un lento inesorabile logoramento – con Salvini che fa eco alle astensioni di Conte: https://www.tgcom24.mediaset.it/politica/salvini-avverte-il-governo-da-adesso-votiamo-solo-le-cose-che-servono-all-italia-e-poi-aggiunge-elezioni-tra-otto-mesi_52295118-202202k.shtml -; dal Presidente della Repubblica; dai Partiti che compongono la maggioranza di “solidarietà nazionale”, nata per fronteggiare la pandemia e per prendere con le riforme i soldi dell’Europa.

In particolare sembra che la decisione di tenere accesa la fiaccola del governo Draghi oppure decretarne la parola fine spetti ai 5 stelle, ovvero a ciò che ne resta sotto la direzione di Giuseppe Conte.

Ancora una volta si tratta di “fuoco amico”. Il Governo non cadrà – se cadrà – per iniziativa dell’opposizione e neppure per movimenti sociali o tumulti di piazza. Ma semplicemente per scomposizioni delle forze politiche di maggioranza.

A ben vedere un po’ in tutta Europa è così. La guerra si è incaricata di dividere ciò che la pandemia aveva unito. E le debolezze politiche e strutturali di un Europa ancora tutta in divenire sono venute fuori.

(La foto pubblica di Fb è tratta dalla pagina della community Ribelli)

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI