14.1 C
Siena
domenica, Ottobre 2, 2022
spot_img

Solo il vaccino ci salva dal Covid

- Advertisement -

Il pericolo ancora non è passato, anzi rischiamo tra breve di tornare a numeri preoccupanti. E’ il Covid a continuare a fare paura, aumentano i positivi ed i ricoveri in ospedale, complice l’arrivo dell’inverno e chi non ha voluto vaccinarsi. In Italia al momento la situazione è sotto controllo, ma il Ministero della salute accorcia i tempi del richiamo della terza dose, il che la dice lunga su come si tema che la quarta ondata del virus Sars cov 2 possa mettere in crisi nuovamente il sistema sanitario ed economico del Paese. “Se ci fossimo tutti vaccinati la situazione sarebbe diversa – spiega Stefania Cresti, medico specialista in microbiologia -, i numeri attuali non sono quelli dello scorso anno e questo lo dobbiamo alla campagna vaccinale iniziata a dicembre scorso, ma purtroppo il virus continua a circolare soprattutto tra la popolazione non vaccinata dove si registra il maggior numero di dati di covid e di ricoveri in area di terapia intensiva nonchè di decessi”.

Più dell’80 per cento degli italiani si è sottoposto al vaccino. I no vax continuano a demonizzarlo. “Oggi possiamo dire che il vaccino è sicuro, iniettato a miliardi di persone nel mondo, non ha dato esito ad epidemie o choc anafilattici. E’ l’unico strumento che abbiamo al momento a disposizione, sono allo studio nuovi vaccini che possono essere ancora più incisivi contro le varianti del virus che per natura muta in continuazione. Ma al momento preserva da forme gravi. Assistiamo a persone vaccinate che risultano positive asintomatiche, quindi proprio grazie alla terapia preventiva vedono ridurre gli effetti del virus sul loro fisico, devono stare in quarantena perchè possono essere una fonte di contagio per la popolazione”.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI