23.7 C
Siena
sabato, Giugno 15, 2024

“Le Mura” ci riprovano a diventare famose

Quattrocento partecipanti, ottimi risultati, tredici chilometri interamente nel centro storico, un vero “City trail”

Va a finire che diventerà una cosa importante il “Le Mura di Siena City Trail”. Ha l’occasione di crescere nei prossimi anni, tanto quanto sono le ambizioni del Comune di Siena per valutare Siena e i suoi cinque anelli protettivi, a onore del vero in gran parte incorporati dalla crescita della città medievale.

M.Luculli, prima classificata
A.Mosca, primo classificato, insieme ad Amadii

Si è trattato comunque di una prima edizione; o meglio una “nuova prima” perché l’esordio è stato nel 2017 prima che il Covid fermasse tutto. E quindi per ora bisogna rallegrarsi degli oltre quattrocento partecipanti e della bellissima giornata di sole che ha riscalato Siena domenica mattina.

- Advertisement -

L’evento, una volta che verranno trovate sufficienti risorse per la promozione, ha l’obiettivo di divenire un punto di riferimento nel panorama della corsa nazionale e internazionale come momento di promozione del territorio e di coinvolgimento di tutti gli assetti economico-sportivi, culturali, divulgativi, formativi e sociali che la nostra realtà è in grado di sviluppare e sostenere nell’approccio glocale dei nostri giorni.

Partenza e arrivo alla Fortezza Medicea, la manifestazione prevedeva tre diversi percorsi interamente nel Centro storico: uno agonistico sportivo (Trail run competitivo di tredici chilometri – 219 partecipanti), una passeggiata non competitiva (Trail walk non competitiva di tredici chilometri – 135 partecipanti) e un Trekking delle mura di sei chilometri e mezzo (con guida – 40 iscritti).

La gara di 13 km – informa una nota dei SienaRunners – per entrambe le modalità di partecipazione in percorso comune – sfalsato temporalmente – è stato davvero un tuffo nella storia lungo il tracciato delle mura cittadine, da quelle dell’anno mille fino alle più recenti cinquecentesche, attraversando valli, risalendo scalinate e dislivelli che renderanno la corsa un vero Urban Trail, senza il bisogno di ricorrere ad ostacoli artificiali.

“Ben 394 partecipanti hanno avuto fiducia nella nostra proposta – spiega Roberto Amaddii presidente dell’ASD Siena Runners che ha organizzato l’evento assieme all’Associazione Le Mura e il Comune di Siena – e la rete del volontariato ci ha subito sostenuto per realizzare una cintura di sicurezza che permettesse a tutti di partecipare con serenità”.

Il team della Spritz Bike di Siena

Amaddii di seguito sente il bisogno di ringraziare chi ha compartecipato a fare la fortuna della manifestazione. Per l’aspetto lato sanitario presenti Siena Cuore ODV con il medico Francesca Diana, Misericordia di Siena, Pubblica Assistenza di Siena, Croce Rossa Italiana di Siena. Per il Coordinamento Comunale di Protezione Civile di Siena presenti Radioamatori e CB Il Palio, Croce Rossa Italiana di Siena, Pubblica Assistenza di Siena, Vab Siena ODV (Vigilanza antincendio boschiva), Racchetta Siena ODV, Pubblica Assistenza Taverne d’Arbia, Cai Club Alpino Italiano ODV, insieme a loro e da loro coordinate il supporto dei Volontari delle associazioni Avio superficie Chiusdino ODV e Anc (Assne Nazionale Carabinieri) ODV di Siena. Per il coordinamento bike: il team della Spritz Bike di Siena.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ULTIMI ARTICOLI