15.2 C
Siena
lunedì, Settembre 26, 2022
spot_img

Letta candidato, vera sfida per il Pd

- Advertisement -

Alla fine la saggezza politica ha trionfato. Le aspettative legittime del segretario della federazione Pd di Siena, Andrea Valenti (nella foto), sono state riposte nel cassetto. E gli organi della federazione Pd hanno dato il via libera alla candidatura di Enrico Letta alle elezioni suppletive per l’attribuzione del seggio attribuito nel 2018 all’economista Pier Carlo Padoan.

Saggezza dicevamo, ma anche preoccupazione di non poter ripetere il risultato di Eugenio Giani alle Regionali 2020 e per non correre il rischio di consegnare il collegio al centrodestra che il 10 maggio scorso si è stretto attorno al manager agrovinicolo Tommaso Marrocchesi Marzi.

- Advertisement -
Ciaccineria

Quest’ultimo è un candidato che sicuramente non è in grado di competere politicamente con Letta, ma tuttavia è più che “presentabile”, nella sua veste di imprenditore stimato e apprezzato nel territorio senese.

Ora la palla passa allo stesso Letta. Che dovrà decidere. Ma per come sono messe le cose, con Siena e la Toscana che condividono il suo lavoro, che gli chiedono di impegnarsi e che si impegnano a propria volta a sostenerlo, sarà difficile sottrarsi. Aderire all’appello, da parte sua sarà comunque un bell’atto di fiducia. Se andasse così sarà bel banco di prova per il Pd. Per quello senese in particolare.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI