21.7 C
Siena
giovedì, Giugno 20, 2024

Lorenzo e Arturo, un’infinita scia positiva

Domani a Badesse quadrangolare di calcio seguito da cena, musica e sorpresa finale

Che bello ritrovarsi nel loro nome. Ogni anno con Lorenzo e Arturo, Lorenzo Guasparri e Arturo Pratelli. Al primo è stata intitolata la curva jolly dello stadio Artemio Franchi, nel ricordo dell’altro esiste oggi un’associazione con sede in via Tommaso Pendola che ogni anno favorisce giovani talenti. L’uno della Selva, l’altro dell’Aquila. Il primo non è più con noi dal febbraio 2011, l’incidente che porto via il secondo è del dicembre 2018.

Domani, primo giugno, a partire dalle 17:00, a Badesse, per ricordarli si giocherà a calcio eppoi ci sarà un momento conviviale con il quale festeggiare anche la vittoria in campionato del Siena Fc e quindi bella musica e sorpresa finale. Le prenotazioni che erano obbligatorie sono scadute, ma se uno proprio vuole trattenersi a cena chieda prima di rinunciare perché potrebbe esser soddisfatto.

- Advertisement -

Abbiamo chiesto a Francesca, sorella di Lorenzo, oggi presidente dell’Associazione Usd Millenovecentoquattro, il supporter trust dei tifosi bianconeri, e lei ci ha regalato un’allegra sintesi di quel che domani è in programma…

“Sono qui a parlarvi – ci dice Francesca – per ringraziare chi, con tutto il cuore e la passione, nel ricordo di Lorenzo ed Arturo si dedica ad organizzare questo bellissimo incontro. Sono sempre stati coinvolti gli amici delle Contrade e dello stadio ed anche vecchie glorie del Siena Football Club che hanno scritto La storia bianconera per formare le squadre del quadrangolare che quest’anno si terrà il primo di giugno e che sarà arricchito da una cena e della bella musica”.

“Sarà emozionante – riprende e conclude – rivedere insieme tutti quelli che sempre hanno amato due persone speciali che ci hanno riempito i giorni di gioia vera e che ci mancano davvero tanto anche ora… se riusciamo a fare cose così è anche grazie alla bellissima ed infinita scia positiva che hanno lasciato. Grazie ancora a tutti con tutto il cuore. Vi voglio bene”.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ULTIMI ARTICOLI