4.8 C
Siena
domenica, Dicembre 5, 2021
spot_img

Ri-generarsi attraverso la cultura: intervista a Barbara Latini

- Advertisement -

Barbara Latini è il direttore del Siena Experience Italian Hub, soggetto capofila del Festival InSiena21 Ri-Generazione Umana che si terrà il 1-2-3 ottobre 2021 a Siena organizzato da imprese locali che operano nel settore ‘cultura’ con il patrocinio del Comune di Siena e della Fondazione Monte dei Paschi.

Il programma del Festival seguirà le linee di una metropolitana immaginaria: ogni linea avrà un tema conduttore con differenti stop in cui si svolgeranno eventi rivolti ad un pubblico trasversale e con bisogni speciali.

- Advertisement -

InSiena21 Ri-Generazione Umana nasce dal progetto pilota InSiena20 che ha visto riunite in una rete di fatto un gruppo di imprese e liberi professionisti del territorio senese per la realizzazione di un calendario comune di eventi per la cittadinanza ed il turismo in ripresa dopo l’emergenza Covid19. La rete è composta da network di scuole di lingua, case editrici, associazioni culturali, artisti, counselor, formatori aziendali, sommelier, chef, guide turistiche, fotografi, scrittori e agenzie di comunicazione.

Per promuovere l’iniziativa è stata attivata una campagna di crowfounding che fino al 29 settembre con l’obiettivo di sostenere economicamente il ricco calendario di eventi rivolto a tutte le generazioni per rigenerarsi dopo il periodo pandemico attraverso la Cultura e l’Arte.

Per supportare la campagna sarà possibile accedere alla pagina eppela.com/insiena21 (necessario registrarsi o accedere tramite Facebook, Twitter o Google) e cliccare sul tasto “Contribuisci” appena sotto al titolo della scheda progetto oppure selezionare direttamente una ricompensa fra quelle proposte (pagamento con carta di credito/bonifico bancario). Le donazioni potranno essere effettuate dagli utenti accedendo direttamente alla pagina dedicata su Eppela (eppela.com/insiena21) e ricevendo in cambio, come di consueto, alcune ‘ricompense’ commisurate agli importi donati: oggetti artistici e artigianali senesi, libri e stampe, partecipazione a workshop creativi o sessioni di coaching individuale, fino alla possibilità di avere a disposizione per eventi privati una location esclusiva su Piazza del Campo.

I fondi raccolti verranno utilizzati per realizzare il Festival in programma il 1-2-3 ottobre 2021 con 30 eventi culturali ed artistici promossi dalle 18 imprese coinvolte. Gli eventi saranno allestiti in vari luoghi del centro storico rendendo visitabili location pubbliche e private che rappresentano l’identità cittadina. La campagna servirà anche a sostenere un progetto sociale dell’Associazione Culturale Sobborghi Onlus attiva in ambito teatrale a Siena, per la realizzazione di un progetto di contrasto al disagio giovanile in epoca post Covid.

- Advertisement -

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI