21.7 C
Siena
giovedì, Giugno 20, 2024

Circoli Pd di Monteroni chiedono espulsione due iscritti

“Sostengono un candidato diverso da quello ufficiale”: querelle sul tavolo del segretario provinciale

Cresce ancora la tensione in casa Pd. I segretari dei circoli di Monteroni prendono carta e penna e annunciano di aver richiesto l’apertura della procedura di espulsione dal partiti per i due dirigenti (uno è assessore in una giunta di centrosinistra in un comune vicino, l’altro è componente dell’esecutivo provinciale e, si dice, uomo di fiducia di un assessore regionale), responsabili di sostenere un candidato sindaco diverso da quello ufficiale del Pd.

Che il fatto sia sanzionabile non vi è alcun dubbio. Tuttavia spesso tali controversie si risolvono semplicemente con l’abbandono da parte dei diretti interessati. Ma questa volta non sembra essere così.

- Advertisement -

Qualcuno dice che stanno semplicemente trasformando le elezioni vere nelle primarie che non hanno voluto fare; e che dopo il voto le cose torneranno come prima. Mah… sarà poi così semplice? Ci vorrà una buona dose di faccia tosta.

Certo è che al di là degli annunci dubitiamo che i provvedimenti di allontanamento dal partito siano già stati presi. I provvedimenti disciplinari nei Partiti non sono roba da organismi dirigenti ma da probiviri e garanti e hanno bisogno di procedure che richiedono il loro tempo.

Intanto, i nostri due, mentre continuano a fare campagna elettorale contro il candidato del Pd (che è un loro diritto) continueranno anche ad esercitare le responsabilità che hanno nel Partito o, tramite il Partito, in altri livelli e nelle Istituzioni…

Contraddizioni in seno al popolo… certamente, ma soprattutto spine nel fianco per il segretario di Federazione.

Igor Zambesi

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ULTIMI ARTICOLI