14.1 C
Siena
domenica, Ottobre 2, 2022
spot_img

E io che sono vaccinanda…

- Advertisement -

È giunta l’ora! Il momento tanto agognato e tanto desiderato. Mai avrei creduto di bramare così tanto un vaccino, così tanto da desiderare di essere un vampiro, pronto ad attaccarmi alla giugolare di tutti quelli che escono dal centro vaccinale.

Dopo aver messo in piedi una vera e propria task force per la prenotazione di “soci e famiglia”, adesso tocca a me. Finalmente. Pronta ad accedere al portale. Con il countdown già iniziato mezz’ora prima. Fremente. Con le dita che battono nervose sulla tastiera.

- Advertisement -
Ciaccineria

Clicco sulla fascia. Metto i dati ed aspetto fremente. Scelgo il presidio e magicamente in 30” netti accedo alla fascia prescelta, mi scelgo l’orario ed arriva la conferma. Sorprendente. Giuro. Non ci credevo.

Dopo la mattinata persa per prenotare la mia mamma. Il supporto morale e pratico al mio amico Paolo che veniva rimbalzato su qualsiasi orario e gli innumerevoli tentativi per inserire il CF del mio compagno che veniva respinto perché non avevano sbloccato la fascia, ecco che a me fila tutto liscio (emoticon con i cuori). Incredibile. Io che so più sfigata di Gatto Silvestro con Titty. Io. Io. ce la faccio. Madre mia che gioia infinita.

Una botta di adrenalina che sa di liberazione e di speranza. Liberazione dal nemico sconosciuto. Speranza di poter tornare a una vita normale o comunque alla possibilità di scegliere. Scegliere se uscire il sabato sera e poter dire “No, non ho voglia!”. Questa libertà. Questa è la libertà che mi manca. Adesso un po’ di luce finalmente si vede ed il countdown per il V-Day è già iniziato.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI