17.8 C
Siena
mercoledì, Settembre 28, 2022
spot_img

E se le urne racchiudessero sorprese?

- Advertisement -

Se le cose andranno come dicono i sondaggi alle elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre ci sarà più di una sorpresa: https://www.affaritaliani.it/politica/sondaggi-comunali-cdx-rischia-grosso-verso-la-mazzata-ai-ballottaggi-756816.html.

Il Centrodestra che, sul piano politico generale, arriverebbe a toccare il “cinquantapercento”, alle Amministrative di ottobre parrebbe destinato al ballottaggio almeno nelle principali città. E al ballottaggio il Centrosinistra potrebbe essere avvantaggiato.

- Advertisement -
Ciaccineria

Insomma, tra mancato appeal dei candidati sindaci e la legge elettorale, il centrodestra potrebbe restare a bocca asciutta. Niente di male… In fondo è già accaduto in precedenza. Probabilmente non sarà sufficiente a riaprire il tema di una leadership moderata.

Ma qualche insegnamento lo darà, in particolare alle città che andranno al voto dei prossimi anni. Pensate a Siena. Il Centrodestra si dovrà tenere bello stretto il sindaco De Mossi.

Chi pensa di cambiarlo, nel Centrodestra – e qualcuno c’è -, ha già la risposta di come andrà a finire… Anzi gli dovranno lasciar mano libera per tentare di vincere al primo turno, visto che a Siena, l’ultima volta, gli esiti hanno premiato lo sfidante. Ma queste possono essere soltanto elucubrazioni mentali. Basta aspettare e vedere…

A Siena poi, con le Suppletive che vedono favorito il segretario del Pd che non corre per la “ditta” ma per il “territorio”, i giochi post elettorali potrebbero complicarsi. Potrebbe rientrare in campo il grande assente di questi anni: il Partito Democratico.

Ma anche questo è presto per dirlo. Dovrebbero prima sistemare alcune cose, come trovare o far trovare posto ai loro “perdenti” che però aspirano ancora a competere, e spingersi decisamente verso il nuovo e il futuro. Facile a dirsi… più complesso a incamminarcisi.

Così come i Civici, grandi assenti nelle elezioni Suppletive, potrebbero aver in realtà utilizzato questo periodo per lubrificare i motori, individuando qualche argomento “scomodo” sia a Destra che a Sinistra (forno crematorio?) per avviare la lunga marcia che porti al ballottaggio delle future amministrative.

Si perché, per chi non lo avesse capito, la campagna elettorale comunale del 2023 è comunque iniziata.

(nella foto il quinto candidato entrato in gioco per le Suppletive: Marco Rizzo)

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI