19.3 C
Siena
sabato, Ottobre 1, 2022
spot_img

IVV, il nostro primo cortometraggio

- Advertisement -

Si chiama “IVV: settant’anni di arte e di sfide”. E’ il primo cortometraggio realizzato da CE Comunicazione Editoria, la nostra associazione senzascopo di lucro che edita i quotidiani online SienaPost, diretto da Duccio Rugani, SerristoriPost, diretto da Francesco Fondelli e VersiliaPost, diretto da Gianfranco Antognoli.

Da qualche tempo seguivamo le vicende di questa Industria Vetraria Valdarnese, un gioiello della manifattura toscana che, nata da una ribellione operaia e costituitasi in cooperativa, ha raggiunto i vertici mondiali del vetro artistico con il suo brand.

- Advertisement -
Ciaccineria

Simone Carresi, il presidente, ci ha dato un’idea e noi abbiamo accettato la sfida di accompagnare, in occasione dei festeggiamenti del Settantesimo, l’azienda con un libro “Eppure il Soffio c’è ancora” (Venti Media Print, Badesse, 2022) e con il cortometraggio che accompagna questo testo.

L’anteprima del cortometraggio nella sala Convegni dell’IVV

E’ una storia avvincente, buona per ogni pubblico, soprattutto per coloro che vessati dalla mancanza di lavoro potrebbero trovare negli altri il coraggio per osare. Vederla per intero richiede 34 minuti. A San Giovanni Valdarno dove è stato proiettato domenica scorsa per la prima volta qualcuno ci si è riconosciuto e qualcun altro si è commosso. Tutti hanno compreso che la voglia e l’obbiettivo per l’IVV non è di fermarsi ora – preda delle contingenze per energia e evento bellico – ma di guardare ancora una volta oltre. Il lavoro è la cosa più importante per rispettarsi e lottare per averlo e/o mantenerlo è un diritto.

E come non ricordare gli autori di questo filmato che avevamo chiamato una prima volta per creare qualche immagine di repertorio e che si sono calati in una storia di gente semplice e per bene, finché via via si sono appassionati loro stessi e hanno impegnato ore e ore del loro tempo per montare spezzoni di video e foto per creare una storia di impresa coinvolgente.

Leonardo Rossi

In primis, il nuovo amico, Leonardo Rossi, forse un domani anche socio come noi. E’ fiorentino, classe ’63, perito di telecomunicazioni che a metà anni ’80 collabora come tecnico luci e assistente al direttore della fotografia per le fiorentine Building Production e Watt Studio e la milanese Central Production. Si distingue per videoclip musicali di Stadio, Ligabue, Litfiba, Irene Grandi, Enrico Ruggeri e Riccardo Fogli, poi arrivano filmati per grandi imprese Rinascente, Il Messaggero, Saipem S.p.A e marchi di moda Cavalli, Fendi, Romeo Gigli, Fusco, nonché produzioni per Rai, BBC, ZDF. In proprio ha realizzato promozioni per Publiacqua Spa e curata la comunicazione video elettorale di Lo Presti (primarie PD Firenze), Simoni (candidato sindaco Figline ) e V.Nenci (candidato sindaco Reggello).

Francesco Fondelli

Dulcis in fundo, uno dei nostri direttori, socio e amico, Francesco Fondelli, nato per Sant’Ansano del 1955 in quel di Reggello, giornalista professionista, già direttore responsabile di una testata quotidiana senese. Pioniere dell’emittenza privata, ha collaborato alla fine degli anni Settanta con i fratelli Mugnai per la nascita di RTV38; successivamente è stato direttore di Rtv2, emittente privata della provincia di Firenze, dalla fondazione fino al 1991. È stato direttore di Florence TV (Città metropolitana di Firenze) dal 2005 al 2014. Ha creato il progetto e diretto la web tv nazionale “Amolabici Tv”.

Ma niente di tutto questo sarebbe stato possibile se la collettività di San Giovanni Valdarno, a partire dalla sua Amministrazione, non si fosse stretta intorno all’IVV. Quindi, grazie San Giovanni, grazie a tutti.

Ivano Zeppi, presidente CE Comunicazione Editoria

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI