19.9 C
Siena
lunedì, Settembre 26, 2022
spot_img

L’Alba e Tramonto festival abbraccia la Val d’Orcia

- Advertisement -

Forse ecosostenibile non è la parola più adatta, ma di certo è quella che rende meglio l’idea del connubio tra arte e paesaggio. Non un paesaggio qualunque, ma bensì quello della Valdorcia che in occasione dell’Alba e tramonto festival si trasforma in un palcoscenico naturale, pronto ad accogliere e a divenire tutt’uno con l’arte a 360 gradi.

Dall’8 al 28 agosto Castiglion d’Orcia sarà teatro di un fitto programma di eventi, concerti, spettacoli, presentazioni, mostre con artisti importanti del panorama italiano ed europeo tra cui l’Orchestra Multietnica di Arezzo guidata da Enrico Fink, Paolo Benvegnù, Claudio Morganti e Rita Frongia, Pasquale Filastò, Matteo Pecorini, Alessia Martisciano e Chiara Cappelli assieme a tanti progetti curati da grandi artigiani della cultura.

La direzione artistica del festival e la sua organizzazione, di concerto con il Comune di Castiglion d’Orcia, è curata da tre anni da Francesco Chiantese, assieme alla sua Accademia Minima. Nelle sue parole tutta l’essenza del festival

- Advertisement -
Ciaccineria



Il programma completo e tutte le informazioni necessario al sito www.albaetramontofestival.it

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI