6.2 C
Siena
mercoledì, Aprile 24, 2024

Ricci ottiene l’ok per il secondo mandato

Insieme per Murlo fa assemblee a Vescovado e Casciano, poi si esprime unanime per la ricandidatura

Il Comitato murlese, unanimemente, ha deciso la nuova candidatura di Ricci come Sindaco di Murlo

In capo a due assemblee, fatte l’una a Vescovado e l’altra a Casciano, il Comitato “Insieme per Murlo” ha deciso di ricandidare il sindaco uscente, Davide Ricci, cardiologo dell’Ausl.

- Advertisement -

“La fiducia espressa dal Comitato nei miei confronti è grande, ringrazio tutte le persone che – dopo un confronto puntuale su tante delle vicende degli ultimi anni – hanno chiesto che mi candidassi nuovamente. Abbiamo dovuto compiere scelte difficili, pure negli ultimi mesi, senza fare facili calcoli elettorali ma per mettere in “sicurezza” il bilancio comunale e quindi il Comune stesso. Saranno i murlesi ad esprimersi a giugno ma torno a candidarmi con umiltà e con spirito di servizio, per il territorio in cui sono nato e dove ho sempre vissuto” ha commentato Ricci.

“Abbiamo espresso un giudizio positivo su questi cinque anni, complessi oltremodo, e siamo già al lavoro per effettuare alcune uscite pubbliche in modo da comporre il programma e la lista elettorale – si legge nella nota del Comitato -. C’è stato un dibattito serrato, come giusto che sia in un Comitato libero e popolare. Il programma di mandato 2019-2024 è stato quasi interamente rispettato e ad esso si sono aggiunti investimenti importanti che da un lato garantiranno la realizzazione di un polo culturale nel castello di Murlo (con l’acquisizione della canonica parrocchiale), dall’altro implementeranno il “magazzino” comunale ed il parco mezzi (oggi suddiviso in più centri) grazie all’acquisizione dell’ex rimessa Ricci a Casciano. C’è poi da dare seguito ad altre importanti opere, come la posa della fibra ottica, e da ravvivare alcune iniziative che hanno avuto limitata efficacia, come le consulte comunali. Non è facile amministrare una realtà piccola (demograficamente) come Murlo ma riteniamo che a guidare la comunità debba essere ancora Davide, persona serena ed autorevole, riuscita sintesi di una lunga e valida storia amministrativa. Una storia che, nel rispetto delle specificità e delle caratterizzazioni dei due centri maggiori, ha sempre garantito un saldo punto d’equilibrio fra mondo cattolico e sinistra”.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ULTIMI ARTICOLI