10.4 C
Siena
mercoledì, Dicembre 7, 2022
spot_img

Belin, meridionalista, sedicente: ecco i sillabari d’autunno

- Advertisement -

Piove governo brado: tra le masserizie impilate nell’indecisione all’uso del caminetto, pratiche malthusiane, nomadismo indotto, carovane lasciate in fondo a un ricordo. Che nostalgia canaglia per quella valle parzialmente di lacrime inizio millennio: adesso è solo pianto e brauxismo. Nulla sarà più come prima: eccetto noi, Fiabane e Mittelmann, qui dalle colonne di SienaPost, direttore Rugani permettendo, e Voi, e la vostra santa pazienza.

***

“Sommer2020-Lubecca”. Uno scatto di Gaia Corniola degli Psicopompa
- Advertisement -

Non si può più andare avanti così: dopo una vita in sosta in un’area di parcheggio quando il costo dello stazionamento aumenta con una frequenza inconsueta e di una percentuale incongrua.

Default: essere truffati senza nemmeno ricevere le scuse per il francesismo.

Secondi fini: dal momento che sempre grondano non improvvisatevi lattonieri.

Iniezione di fiducia: potendo optate per la compressa od il granulare in bustine, lo sciroppo per i più piccini.

Sentirsi qualcuno: la sensazione si attenua progressivamente fino alla scomparsa a causa del tempo sempre maggiore necessario per la ricerca e l’acquisto di oggetti atti allo scopo.

Corso: sempre potrete trovare un corso che, contro adeguato pagamento, vi confermerà la bontà delle vostre scelte infondendovi il coraggio di affrontare la vita.

E non solo: è una sòla, quindi.

Criptovalute: criptorchidismo.

Big spender: l’arte antica dell’uccellagione.

New York: la città più provinciale italiana.

Londra: quasi come la precedente, ma un gradino irrimediabilmente sotto.

Io che ho fatto l’Erasmus al Polo Nord:  recensendo una gelateria su TripAdvisor.

Convinzioni: averne tante, averne poche, condividerle, tenerle per sé, tengono compagnia, un passatempo, è passato il tempo, non è più tempo, non eravate nemmeno così convinti, non c’è più tempo, non ci siete più. 

Amici lettori: come si possono guastare le amicizie. 

Fare aperitivo: l’. Quasi nessuno lo fa, molti lo bevono, altri lo subiscono. 

Giuda ai ristoranti: verificate attentamente poiché è molto probabile che quando l’avete acquistata  e consultata abbiate creduto di leggere guida.

Tre cotture: non può mancare nel menu degustazione di un grande chef una pietanza, sia un piccione, una coturnice od un tucano cucinata in tre differenti modi; inspiegabile appare  che sia taciuta la quarta concernente il cliente.

Romanamente: il naufragio di una pretesa mascherata all’origine da sogno ad occhi bendati che si è infranta contro lo scoglio estremo della cassa del pubblico esercizio  recante un cartello indicante la non effettuazione di conti separati.

Trionfi: oggi rarissimi e limitati a frutta e verdura.

Belin: per introdurre personaggio ligure, foss’anche il Fabrizio.

Esatto: perché volete insistere che la vita sia tutta un quiz?

Energivoro: mangiapane a tradimento?      

Valoriale: diamo valore alle cose, ma con puntiglio e classifica alla mano.

Colpirne uno per educarne cento: invertite i fattori e vi troverete concordi.

Umanitaria: linea dismessa dopo alcuni lustri di esercizio inappropriato al servizio delle catastrofi.

Bonus: non è un premio, non è un dono, dietro non si celano benefattori e forse nemmeno qualcosa di buono.

Location:  il posto non è dei migliori e lo sapete.

Endorsement: la vantaggiosa comodità di non dovere prima benedire l’acqua, così come compare.

Meridionalista: oggi non nascono più grandi meridionalisti e nessuno intende intraprendere la professione di meridionalista.

Dignità: nell’abito, nell’aspetto, nell’autovettura. Perché non tentare di ritrovarla proseguendo nelle altre categorie alfabetiche?

Ritengo doveroso: quando esordite così fate immediatamente mente locale, particolarmente se il vostro uditorio supera le due persone, in quanto è molto probabile che i vostri doveri siano molto più numerosi ed ampi di quelli che ritenete.

Body shaming: l’impossibilità di potere sopravvivere al lancinante complesso di colpa per avere riso con Sordi e le buzzicone.

Sedicente: il principe del forum.

Analfabeti funzionali: ai socials.

Falso nueve: la novità rivoluzionaria e sconvolgente non risiede nel ruolo  —molti ricorderanno gli antichi centravanti arretrati e di manovra cari a chi riteneva prioritario non subire goal— quanto nel fatto che la falsità sia dichiarata.

Mainstream: mentre alcuni incredibilmente non subiscono, troppi rimangono esposti  alla mistificazione. Non è ostico, ma acrostico.

© 2022 Fɪᴀʙᴀɴᴇ&Mɪᴛᴛᴇʟᴍᴀɴɴ
tutti i rovesci a rete

Mario Mittelmann, Klagenfurt, vivente, non ha mai avuto qualifica di past president.

Antonio Fiabane, Vezzano Bellunese. A otto anni di età vede pubblicato sull’Almanacco di Topolino un suo  disegno a pennarello raffigurante Quo.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI