6.5 C
Siena
mercoledì, Aprile 24, 2024

Briciole di Tuberosa: il Pd visto da Iantorno

La riorganizzazione del Partito fa paura non solo alla destra ma anche a pezzi trasversali

Un po’ provocati/chiamati in causa, un po’ perché interessante, vi proponiamo dal suo profilo di facebook, lo stato d’animo di Fiorino Iantorno dopo aver partecipato all’assemblea del Pd Siena venerdì scorso… (dr)

Ieri pomeriggio (venerdì 1/3) pioveva ma la Tuberosa era strapiena di iscritte e iscritti del Partito Democratico di Siena convocati dall’on. #MarcoSarracino, commissario inviato da Elly Schlein nella nostra città. Nella sua relazione introduttiva Sarracino è stato chiaro e radicale sui mali del PD senese e l’assemblea delle iscritte e degli iscritti è stata altrettanto chiara e determinata.

- Advertisement -

Nel mio intervento ho parlato del declino della città e dei segni che sono palesi ed evidenti. Ma ho anche sottolineato che dobbiamo invertire la narrazione che altri fanno del PD. La riorganizzazione del PD fa paura non solo alla destra ma anche a pezzi trasversali – presenti nel PD senese – che vogliono e lavorano a un partito debole perché nella debolezza si possono meglio fare gli accordicchi trasversali e finalizzati agli interessi non della comunità ma dei soliti pochi.

Pasquale Di Fonzo enuncia la sua metafora dello sciacquone

Dobbiamo ricostruire connessione con le persone per bene che non vanno più a votare, che a Siena vivono con difficoltà e che a Siena non arrivano più e anzi vanno via.

Un PD come ha detto #Marcosarracino che deve reimparare a fare politica ed ad essere percepito come utile. Ma per fare questo ci vuole #rinnovamento vero come ha detto Pasquale Difonzo con la metafora dello sciacquone. Ieri abbiamo dato la stura – ha detto bene il mio amico – ora ripartiamo. Noi saremo con il commissario e con tutte e tutti coloro che vogliono fare politica alla luce del sole.

Chi vuole continuare nell’ombra e nei trasversalismi ieri sera ha avuto una brutta notizia. Il popolo del Partito democratico a Siena c’è ed è pronto da subito a pensare una città nuova e proiettata sul futuro per noi ma soprattutto per chi verrà dopo di noi.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ULTIMI ARTICOLI