10.4 C
Siena
mercoledì, Dicembre 7, 2022
spot_img

La nascita del vetro racchiusa in una foto

- Advertisement -

Ultimo atto domani pomeriggio del concorso fotografico “IL VALDARNO, IL VETRO ARTISTICO, LA SUA FABBRICA”, organizzato da AVV-Associazione Vetrai Valdarnesi e Amici del Vetro e con il patrocinio del Comune di San Giovanni Valdarno, nell’ambito delle iniziative per i 70 anni di IVV e dell’anno internazionale del Vetro.

Alle 17:30 l’appuntamento sarà alla Pieve di San Giovanni per la premiazione  dei primi cinque classificati che si sono affrontati sull’unica sezione competitiva; in essa, i concorrenti, attraverso scatti fotografici comunque attinenti al tema, dovevano evidenziare i luoghi sia della produzione che dell’esposizione e dell’utilizzo del vetro artistico prodotto dall’Industria Vetraria Valdarnese (IVV).

Sara Papi, seconda classificata
Mario Ristori, terzo classificato
- Advertisement -

Le foto in concorso sono state sottoposte, in modo anonimo, al vaglio della commissione esaminatrice, presieduta dal fotografo Nedo Baglioni, che ha provveduto alla scelta degli scatti ritenuti più aderenti al tema trattato. Dopo un’attenta disamina, sono stati scelti i cinque scatti più attinenti, decretando la vittoria di Sofia Bandini.

Al secondo posto Sara Papi, in terza posizione Mario Ristori, al quarto posto un ex aequo tra Francesca Becattini e Paolo Melani.

Francesca Becattini, ex aequo quarto posto
Paolo Melani, ex aequo quarto posto

Tutte le foto in concorso saranno esposte nella Pieve di San Giovanni di San Giovanni Valdarno, da domani, sabato 8 Ottobre a Domenica 23 Ottobre. Nell’occasione dell’inaugurazione della mostra alle ore 17:30 di domani sarà effettuata la premiazione con la consegna ai vincitori dei premi messi in palio da IVV. A tutti gli altri classificati verrà comunque rilasciato un prodotto IVV, in ricordo della loro partecipazione al concorso.

In copertina, la foto vittoriosa realizzata da Sofia Bandini.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIMI ARTICOLI