9.4 C
Siena
lunedì, Marzo 4, 2024

Candidature e conversioni…

Finalmente, liberandoci da un’ansia attanagliante, anche Azione ha rotto gli indugi candidando a sindaco per il capoluogo l’ex sindaco di Castelnuovo Berardenga, Roberto Bozzi, dando un ulteriore contributo alla frantumazione del quadro politico senese che in altri tempi qualcuno avrebbe etichettato come “scomposizione e ricomposizione del quadro politico”. Questa è una citazione per pochi, lo ammetto, e anche dotati di una discreta memoria.

Ora a parte il richiamo infausto al fatto che abbiamo già avuto un ex sindaco di un comune confinante e sinceramente ci pare sia stato più che sufficiente, ci auguriamo che Bozzi abbia rivisto le sue idee sul ruolo del comune capoluogo rispetto ai comuni contermini, che sia da sindaco di Castelnuovo, che in un recente dibattito con il sottoscritto proprio su queste pagine (estate 2021 – https://sienapost.it/siena/la-grande-siena-o-la-grandeeur-di-siena/), asseriva che le colpe del disequilibrio tra residenti (e paganti tasse e tributi) nel capoluogo ed utenti giornalieri (non paganti ma fruitori dei servizi e capaci di generare una domanda che il capoluogo ha sempre dovuto soddisfare), aveva varie radici ad …“iniziare da una politica urbanistica che ha scaricato sui comuni contermini il peso di costruire nuove aree residenziali”, che si sono accollati tale sacrificio con grande gioia visti gli introiti che ne derivavano, oltre al fatto che le funzioni del terziario e del terziario avanzato per effetto di questa Grandeur che attanaglia tutti i senesi, erano state colpevolmente concentrate tutte nel capoluogo e non decentrate che ne so, a Monteriggioni, Monteroni, Castelnuovo ecc.ecc., contraddicendo la polarità attrattiva di un capoluogo sicuramente meglio servito in tema di servizi, rispetto alla cerchia dei Comuni contermini.

- Advertisement -

Certamente se ha maturato questa decisione avrà rivisto questa impostazione, e quindi mi ritengo soddisfatto di aver contribuito a questa conversione, nell’interesse della città ovviamente.

Maurizio Cenni

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ULTIMI ARTICOLI