6.2 C
Siena
mercoledì, Aprile 24, 2024

Domani il derby al PalaOrlandi con tre dirette tv – VIDEO

Costone e Mens Sana finalmente sul parquet assieme: si scontrano tecnica e cuore

Altro segnale. “Sai – mi diceva un amico – io, mercoledì ero a Palazzo e ora ne voglio di più. Non faccio che pensare a quando la Mens Sana rigioca”.

Come dire che ora che il boccone è stato rimesso nella dieta, c’è già chi non riesce a farne a meno. Purtroppo, perché “non sarà sempre così” – ce lo diceva il Pres a conclusione di una recente intervista -; questo sentimento e questo bisogno sono suscitati da quella Mens Sana cannibale e impietosa che vince tutto. Noi vogliamo questa vittoria cia.cia.cia!!! Già.

- Advertisement -

Con le sue imprese i biancoverdi ora sono di fronte a “la partita”, non la più attesa perché dalla sponda biancoverde il Costone non è visto mai come una parigrado – si pensa ancora a vu nere e scarpette rosse -, ma di certo la più importante. Sembra assai chiaro che questa stagione sarà conclusa alla fine da uno scontro che si giocherà a Siena. Tutto sembra confermarlo. E non ci sarà gioia condivisa fra senesi al momento che una squadra accederà alla categoria superiore.

Il Costone alla B interregionale un pochettino ci pensa. Almeno lato presidenza quanto a finanziamenti degli sponsor. Emergeva anche questo da un’intervista recente al presidente gialloverde. La Mens Sana a dir la verità non ci pensa. Vive questa undicesima vittoria consecutiva e pensa alla prossima. Vittorio Tognazzi, il cannoniere mensanino, assicura che la squadra ci metterà cuore come ha sempre fatto; Riccardini, vice coach ospitante dice invece che “domani sarà importante ma non fondamentale: è solo una tappa di un percorso che abbiamo intrapreso questa estate” e l’avversaria “è una formazione che ha dimostrato il proprio valore nell’arco di tutto il campionato e che riesce a giocare una pallacanestro divertente”.

Crediamo invece che domani sarà una vera battaglia, sul parquet, finché non emergeranno con chiarezza gli alfa dominanti. Abbiamo proposto ieri i molti scontri individuali che potrebbero esser combattuti, ma presumibilmente si vedrà tanta zona.

L’importante però è che la battaglia sia di solo divertimento sugli spalti del PalaOrlandi. I biglietti a disposizione della Mens Sana sono andati subito esauriti e quindi più d’uno ha tentato l’acquisto di posti nel settore gialloverde creando qualche apprensione nelle forze preposte all’ordine pubblico. Per allentare ulteriormente la tensione il Costone ha comunicato ieri che “la diretta integrale sarà trasmessa sul canale YouTube di Costone Channel in maniera totalmente gratuita. Inoltre, è stato raggiunto un accordo con le emittenti locali Siena Tv e Canale 3 in modo da rendere tali immagini disponibili anche sui canali 91 e 84 del digitale terrestre”.

In occasione delle loro interviste già rammentate, chiedemmo a Francesco Frati e Emanuele Montomoli di dire una cosa positiva ed una negativa del presidente interlocutore. E vogliamo spenderci questi filmatini alla vigilia del loro primo scontro che vivranno fianco a fianco.

Nei loro video l’hanno messa molto sul tradizionale e sul giocoso.

La giornata di oggi e domani, la terza della seconda fase, presumibilmente vedrà confermarsi le previsioni sulla forza delle squadre del vecchio girone A. E al termine la Mens Sana si ritroverà stretta, difficile che resti avanti, fra le quattro qualificate di quel raggruppamento. Stasera intanto giocano i Dukes Sansepolcro contro Agliana alle 18:30 seguiti da San Vincenzo-Sancat Firenze alle 21:15.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

ULTIMI ARTICOLI